Visitatore N:
Totale visite: 20624
Accedi
Disclaimer
Comunicazioni
Chiudi
RIAPERTURA CORSI!!!!
AVVISO!
TUTTI I CORSI DI PALLAVOLO RIPRENDERANNO LUNEDI' 7 GENNAIO!!!
AVVISO!!!
A CAUSA DEGLI EVENTI ECCEZIONALI DELL'ONDATA DI MALTEMPO DELLA SCORSA SETTIMANA, I CORSI DI MINIVOLLEY DI LUNEDI' 5 E MARTEDI' 6 SONO SPOSTATI A VENERDI' 9 DALLE 18.00 ALLE 19.00!!!!! CI SCUSIAMO PER IL DISAGIO MA STIAMO PROVVEDENDO A RISOLVERE IL PROBLEMA!!! GRAZIE PER MAGGIORI INFO 338/3494520
AVVISO!!!!!!!
04/11/2018
Le partite di Serie D e Serie C si svolgeranno oggi presso il Palaluiss (P.zza Mancini) rispettivamente alle 16.00 e alle 18.00!
AVVISO!!!!
Si avvisa il gruppo Under 16/14 e il gruppo Under 13 che il terzo allenamento inizierà con sabato 29 Settembre!!!!
GRAZIE
LA PALLAVOLO RIAPRE I BATTENTI!!!!
Eccoci pronti per la nuova stagione, più carichi che mai!! Pronti per cominciare con il nuovo progetto che vede scalpitare ai blocchi di partenza il nuovo assetto tecnico: SCAFATI e D'Agostino (Serie C) , PRIORI e Ickx (Serie D, seconda divisione, under 18, under 16 e under 14), VENTRICE e Busetti (con i giovanissimi: Minivolley, Under 12 e Under 13)!!!! Da LUNEDI' 17 SETTEMBRE iniziamo con i corsi, open day e prove!!!! Provare per credere!!!!! Vi aspettiamo!!!!!!!!!! ;-)
CENTRI ESTIVI
Avvisiamo tutte le famiglie interessate che Lunedì 3 settembre siamo pronti per riaprire con i Centri Estivi!!!!
Ancora due settimane di sport e divertimento fino al 14 settembre!!!!
VI ASPETTIAMO!!!
25 MAGGIO OPEN DAY AL PALADONORIONE
Open Day
Venerdì 25 maggio dalle 17.00 alle 19.00
Aperto a tutti i bambini e bambine delle elementari e delle medie!
Per info chiamare:338/3494520
NEWS
Percorso netto per le due giovanili selezionate della Pallavolo Don Orione. L’Under 16 Elite dopo aver passato la prima fase da prima del girone, ha bissato lo stesso risultato anche nella seconda parte del torneo e ora ad attenderla, ci saranno i quarti di finale. Stesso discorso per l’Under 18 Elite, qualificata al secondo posto nella prima fase e da prima a punteggio pieno, in quella successiva. Il progetto giovani della Pallavolo Don Orione, quindi, continua alla grande, analizzando le due formazioni allenate da Stefano Priori. Una prima fase pressoché perfetta per l’under 16, infatti, che ha subito solo due sconfitte per 3-2 e ha battuto squadre molto attrezzate. Nella seconda fase, poi, ancora più soddisfazioni con l’einplein completo di tre gare su tre portate a casa, tutte con un netto 3-0. Qualificazione da seconda invece per l’under 18 nella prima fase, poi due vittorie consecutive e il passaggio ai quarti di finale. In questo momento d’oro per la società di Roma Nord, però, c’è ancora un piccolo neo, il fattore allenatori, che scarseggiano per un progetto così importante studiato per le giovani. Eppure il lavoro svolto sulle giovanili è ormai palese anche se il concetto del progetto giovani è sempre prima volto alla crescita delle giocatrici e poi alle vittorie. Chiaro anche che crescendo, i risultati poi arrivano, come in questo caso. Merito di un lavoro omogeneo svolto da Stefano Priori e dal suo staff, capace di fa giocare ragazze nate tra il 2001 e il 2005 in squadre di categoria per fare esperienza. Due gruppi importanti, dove tutte le ragazze riescono a trovare il proprio spazio. Questa è probabilmente la vittoria più grande per un progetto giovanile sempre più in crescita.
Archiviato il 2018 , è tempo di bilanci anche per la Pallavolo Don Orione che non può non essere positivo. Le quattro categorie più prestigiose, infatti, dopo i primi mesi di gioco, si sono ritrovate protagoniste nei rispettivi campionati, occupando le posizioni che contano nei primi posti delle classifiche. Ma andiamo per ordine e partiamo dalla serie C di Claudio Scafati che per ora ne ha centrate sette su dieci, in piena zona playoff con 21 punti in saccoccia, a -6 dalle tre di testa (Volley Terracina, VBC Viterbo e Omia Volley). Un secco 3-0 nell’ultima casalinga con il Fiumicino che di fatto ha chiuso l’anno della squadra di Scafati. Alla ripresa, il 6 gennaio, sarà subito big match con il Volley Terracina, ma ci sarà tempo, per preparala al meglio. Molto bene anche la Serie D di Stefano Priori: otto vittorie su dieci gare giocate e secondo posto in classifica in coabitazione con altre tre squadre. Ma il primato è lì a tre punti e proprio il giorno della Befana, ci sarà un altro scontro al “vertice” per il Don Orione: infatti la serie D se la giocherà con il Giò Volley. Quel che è certo, è che per ora anche la squadra di Priori può godersi le feste e quella seconda piazza, in piena zona playoff, conquistata con sacrificio e sudore, dopo l’ottava vittoria conquistata contro il Green Volley, per 3-0. Ma anche le giovanili non sono da meno, anzi: spettacolare percorso dell’under 16 Elite che guida la classifica del girone B, a +6 dal Giro Volley e addirittura a +4 dal blasonato Volleyrò. Secondo posto invece per l’under 18 Elite con sole due sconfitte in ben dieci gare giocate. Due percorsi finora netti quelli delle nostre under di Elite, con l’obiettivo di passare alla seconda fase. Un traguardo possibile quest’anno, rispetto alle ultime stagioni. E un vanto per tutto il settore giovanile della società di Roma Nord che grazie al traino delle serie maggiori e delle loro ottime prestazioni, sta stimolando anche le piccole a fare sempre meglio. Per chi ne avesse avuto dubbi, la Pallavolo Don Orione è tornata grande: è il caso di dirlo.
Non c’è due senza tre, con i dovuti scongiuri del caso. La pallavolo Don Orione si prepara alla difficile trasferta in casa del Casal dè Pazzi, ex squadra proprio di mister Claudio Scafati. Storie di intrecci, quindi. E quando c’è l’ex di mezzo, non si può mai dire. Eppure la squadra di Roma Nord dopo aver battuto il Marconi Stella e la Fenice, conduce il proprio girone A di Serie C a punteggio pieno. E sabato a disposizione ci sarà anche un’arma in più: Eugenia Rumi, opposto e capitano fino a oggi infortunata: “Per fortuna ho ripreso ad allenarmi questa settimana – ha raccontato Rumi - è stato difficile stare fuori e tifare senza poter dare una mano se non con la voce. Sono state due vittorie belle e fondamentali per noi, che ci hanno dato ancora più carica. Siamo riuscite a impostare il nostro gioco contro due ottime squadre come il Marconi Stella e la Fenice e stiamo imparando a concentrarci sempre di più sui nostri punti di forza”. Classe ’87, trentun anni e un’esperienza invidiabile. Queste le tue caratteristiche principali, Eugenia, per te che al Don Orione ci sei da sette anni. Eppure ci sono stati tanti cambiamenti quest’anno… “Uno su tutti, il mister. Stefano Priori non avrebbe mai lasciato la sua serie C che si è conquistato sul campo negli anni, se non si fosse fidato ciecamente di Claudio Scafati. All’inizio, come ogni cambiamento, sono rimasta un po’ destabilizzata, anche perché alcune mie ex compagne sono andate via, lasciando spazio ad altre. Ma si sta creando un bel gruppo che va dai 15 ai 33 anni. E la cosa bella è che nonostante le differenze di età riusciamo a creare una bellissima atmosfera, di armonia e sostegno reciproco. Merito nostro, sicuramente, ma anche molto del mister”. C’è anche più consapevolezza, forse? “Di sicuro. Scafati ci ha portato un diverso approccio alla gara, in cui non si molla mai per portare a casa il risultato. Questo in noi ha creato uno spirito più “combattivo” che con le vittorie si fortifica ancora di più”. E parlando di obiettivi? “Fare un bel campionato per crescere sia singolarmente che come gruppo. Sappiamo che dovremo impegnarci ogni giorno di più perché quest’anno l’obiettivo è di sicuro arrivare ai playoff”. Appuntamento imperdibile quindi domenica 28/10 ore 18.30 presso il PALA RENNY (via gennaro pasquariello 27 ROMA) . Vi aspettiamo!!!
Professione Libero: due chiacchiere con Giulia Parisi Mentre l’Italia in rosa del volley mondiale batte la Cina e corre verso la finalissima, Giulia Parisi, libero del Don Orione Pallavolo si prepara alla sfida di domani in casa contro lo Sporting Faiti. Classe ’96, cresciuta nella palestra di Roma nord, dove da più di vent’anni si gioca a pallavolo. Con un mito nel cuore, Paola Cardullo. Dopo aver perso la prima di campionato di Serie D per 3-1 in casa della Cali Roma XIII, è tempo di rialzarsi. “Stiamo lavorando già da due mesi e dopo aver vinto tutte le amichevoli pre-campionato, è dura da digerire la sconfitta all’esordio. Abbiamo portato a casa il primo set, poi abbiamo avuto un blackout. Non abbiamo giocato come sappiamo, troppi errori e poca testa. C’è rammarico, ma era la prima e domani dobbiamo subito rialzare la testa”. Giulia, quali sono gli obiettivi stagionali? “Lo scorso anno i playoff sono sfumati per un solo set. Quest’anno vogliamo riprovarci, almeno per giocarceli”. Un gruppo per lo più nato e cresciuto con Priori e il Don Orione.. “Si, esatto. Stefano a molte di noi ci ha visto crescere. Ci ha guidato e insegnato. La base è cresciuta qui, ci conosciamo da tanto. Sono arrivate ragazze nuove molto brave, stiamo cercando un collante, una sintonia di squadra. Che arriverà presto, ne sono certa. Stefano ci segue nei minimi dettagli, è sempre attento. Lui è l’arma in più della nostra squadra”. Il tuo mito, se così si può dire, è Paola Cardullo, libero storico della Nazionale italiana. Come ti trovi in questo ruolo? “Chi non capisce la pallavolo, non capisce molto spesso il ruolo del libero. Io sono nata facendo questo e più passa il tempo, più amo il mio ruolo. Se tutto va bene dietro, in seconda linea, e riesci a far partire bene l’azione, hai fatto un ottimo lavoro. Spesso non viene visto, se non da staff e compagne. Ma non importa, per me è gratificante”. Appuntamento quindi per domani, sabato 20 ottobre, presso il Don Orione Pallavolo alle ore 18.00. La sfida contro lo Sporting Faiti sarà tutta da vivere, insieme.
Leggi altri articoli
CLASSIFICHE
CENTRO ESTIVO 2018 - CENTRO SPORTIVO DON ORIONE
Diventa Fotografo!!
Se hai scattato foto durante le nostre partite o nei momenti di aggregazione delle nostre squadre e vuoi condividerle, saremo lietissimi di pubblicarle. Inviacele tramite Mail a info@pallavolodonorione.it o tramite Wathsapp al n° 3383494520
Clicca QUI!