Visitatore N: 4488
Totale visite: 16241
Accedi
Disclaimer
News
Ritorna
Professione Libero: Due chiacchiere con Giulia Parisi
2018-10-19
Professione Libero: due chiacchiere con Giulia Parisi

Mentre l’Italia in rosa del volley mondiale batte la Cina e corre verso la finalissima, Giulia Parisi, libero del Don Orione Pallavolo si prepara alla sfida di domani in casa contro lo Sporting Faiti.
Classe ’96, cresciuta nella palestra di Roma nord, dove da più di vent’anni si gioca a pallavolo. Con un mito nel cuore, Paola Cardullo.

Dopo aver perso la prima di campionato di Serie D per 3-1 in casa della Cali Roma XIII, è tempo di rialzarsi.
“Stiamo lavorando già da due mesi e dopo aver vinto tutte le amichevoli pre-campionato, è dura da digerire la sconfitta all’esordio. Abbiamo portato a casa il primo set, poi abbiamo avuto un blackout. Non abbiamo giocato come sappiamo, troppi errori e poca testa. C’è rammarico, ma era la prima e domani dobbiamo subito rialzare la testa”.

Giulia, quali sono gli obiettivi stagionali?
“Lo scorso anno i playoff sono sfumati per un solo set. Quest’anno vogliamo riprovarci, almeno per giocarceli”.

Un gruppo per lo più nato e cresciuto con Priori e il Don Orione..
“Si, esatto. Stefano a molte di noi ci ha visto crescere. Ci ha guidato e insegnato. La base è cresciuta qui, ci conosciamo da tanto. Sono arrivate ragazze nuove molto brave, stiamo cercando un collante, una sintonia di squadra. Che arriverà presto, ne sono certa. Stefano ci segue nei minimi dettagli, è sempre attento. Lui è l’arma in più della nostra squadra”.

Il tuo mito, se così si può dire, è Paola Cardullo, libero storico della Nazionale italiana. Come ti trovi in questo ruolo?
“Chi non capisce la pallavolo, non capisce molto spesso il ruolo del libero. Io sono nata facendo questo e più passa il tempo, più amo il mio ruolo. Se tutto va bene dietro, in seconda linea, e riesci a far partire bene l’azione, hai fatto un ottimo lavoro. Spesso non viene visto, se non da staff e compagne. Ma non importa, per me è gratificante”.

Appuntamento quindi per domani, sabato 20 ottobre, presso il Don Orione Pallavolo alle ore 18.00.
La sfida contro lo Sporting Faiti sarà tutta da vivere, insieme.
Ultimi Articoli